WinForLife frena: a luglio quasi -45 per cento di raccolta

Come accaduto per il Superenalotto,  a perdere quota nel mese di luglio è anche il concorso WinForLife di Sisal. Il segno negativo fatto registrare dal concorso è evidente e lo porta a chiudere il settimo mese dell’anno con un importante -44,9 per cento.

Nonostante la forte depressione a riportare un certo ottimismo è l’introduzione del premio immediato da 1 milione di euro che si va a sommare al vitalizio già in palio per la versione classica del gioco.

Comunque, in termini di cifre, la raccolta del WinForLife è passata dai 39,6 milioni di euro di luglio 2010, agli attuali 21,8 (18,1 raccolti dalla versione classica, 3,7 da quella Gold). Per la versione classica del gioco, la raccolta tra la seconda e la terza settimana è cresciuta del 13,8 per cento, la quarta ha messo a segno un ulteriore +1,1 per cento sulla terza. Meglio ancora la Gold, che tra la seconda e la terza settimana ha compiuto un balzo di quasi il 19 per cento, e ha guadagnato un ulteriore 2,4 per cento tra la terza e la quarta.

A far crescere sensibilmente le giocate è stato il lancio in versione promozionale del superpremio, che andrà avanti per tutta l’estate.

Scrivi un commento