Videosorveglianza: entro domani l’adeguamento

La novità assoluta del settore dei Giochi dell’ultimo anno, le VLT, hanno portato inevitabilmente a rivedere alcune norme che regolano la sicurezza delle sale da gioco.
Tra queste c’è l’obbligo di installare impianti di videosorveglianza nei locali, il cui termine di adeguamento scade domani, come previsto dal Provvedimento del Garante.

In particolare, il regolamento prevede l’installazione di cartelli che indichino la presenza delle videocamere; le immagini possono essere conservate fino a un massimo di 24 ore, salvo casi eccezionali ad esempio per indagini.
Nel caso di collegamenti tra soggetti diversi, sono necessarie specifiche misure di sicurezza; per i sistemi di videosorveglianza “intelligenti”, ovvero dotati di software che permettono l’associazione di immagini a dati biometrici è obbligatoria la verifica preliminare del Garante.

Per quanto riguarda i luoghi di lavoro, le telecamere devono seguire le norme in materia di lavoro; per i soggetti privati è possibile installare le telecamere senza il consenso dei soggetti ripresi,ma sempre sulla base delle prescrizioni indicate dal Garante, solo contro possibili aggressioni, furti, rapine, danneggiamenti, atti di vandalismo, prevenzione incendi, sicurezza del lavoro.
Per un approfondimento consigliamo comunque di consultare il testo completo.

Scrivi un commento