Versamento PREU, modalità di pagamento e sanzioni

Scade oggi (poichè prorogato di due giorni) il termine ultimo per l’annuale versamento della somma relativa al PREU (prelievo erariale unico) su tutti gli apparecchi da gioco e intrattenimento.

Il versamento in questione, come ben sapranno gli operatori del settore, riguarda la seconda rata del II periodo contabile, vale a dire del marzo-aprile: il dovuto allo Stato equivale al 25% del PREU dovuto per il VI periodo contabile (novembre-dicembre) dell’anno precedente.

Ad essere soggetti al versamento sono i concessionari di rete e gli esercenti delle attività di intrattenimento che hanno ottenuto da AAMS (Amministrazione Autonoma Monopoli di Stato) la concessione nazionale. Il versamento deve essere effettuato utilizzando il Modello F24 categoricamente in via telematica

In caso di omesso o insufficiente pagamento la sanzione sarà del 30% sul totale non corrisposto.

preu

Scrivi un commento