Tre anni di crescita per il 10eLotto

Sfiorano i 3,2 miliardi di euro le vincite complessive distribuite dal 10eLotto in tre anni. Di questi, 914,7 milioni sono quelli vinti nel 2012. Il gioco opzionale del Lotto venne lanciato con l’estrazione dell’11 giugno 2009, per subire poi alcuni restyling nei mesi successivi.

Il 10eLotto nella sua storia ha infatti avuto bisogno di alcuni interventi per incontrare il favore dei giocatori. Con la prima formula del gioco, quella lanciata nel giugno 2009, si giocavano 10 numeri da 1 a 90, e si poteva decidere se giocare con le estrazioni ordinarie del Lotto (la combinazione vincente è tuttora composta da 20 numeri, ovvero i primi due numeri estratti su ogni ruota), oppure con un’estrazione immediata generata dal sistema.

Questa formula di gioco tuttavia è risultata troppo rigida, e non ha avuto particolari riflessi sulla raccolta: nel 2009 il Lotto – tra versione classica e 10eLotto – si è attestato su una raccolta di 5,6 miliardi, in calo del 2,7% sull’anno precedente. Il gettito erariale invece ha registrato una crescita dell’1,6%, sfiorando gli 1,6 miliardi.
Nel 2010 invece sono calati sia raccolta (5,2 miliardi, -7,6%), sia il gettito (1,2 miliardi, -21%).

A settembre 2010 è stata lanciata la formula definitiva del gioco: le novità più importanti sono state le estrazioni ogni 5 minuti (che si affiancano a quella serale), e la possibilità di scegliere quanti numeri giocare, da un minimo di 1 a un massimo di 10. E’ stato subito un successo, nell’ultimo trimestre del 2010 la raccolta complessiva ha registrato una crescita del 27% sulla media dell’anno, e poi si è arrivati al boom del 2011.

L’anno scorso ha infatti messo a segno una raccolta di 6,8 miliardi (quasi il 30% in più del 2010) e ha assicurato un gettito di 1,7 miliardi (+36%).

Scrivi un commento