Superenalotto: 5stella da 1,5 milioni a Bologna

Ieri il Superenalotto ha premiato un giocatore di Bologna che ha centrato un 5stella da oltre 1,5 milioni di euro, il primo del 2012 e tra i più alti di sempre.

Nonostante il vincitore dovrà versare all’Erario circa 95mila euro per la tassa sulla fortuna introdotta dal decreto fiscale e in vigore da inizio anno, si tratta della prima grossa vincita al Superenalotto che viene tassata.

Inoltre, nel solo mese di gennaio, Superenalotto, Superstar e SivinceTutto hanno portato nelle casse dello Stato  circa 750mila euro con la sola tassa sulle vincite.

Nulla di fatto, invece, per il 6: il jackpot in palio per il concorso di  domani sera è salito, quindi, a quota 61,7 milioni. Se venisse centrato domani il fortunato pagherebbe una tassa sull’eventuale vincita di 3,7 milioni di euro.

Scrivi un commento