Slot-VLT, verso i ricorsi al Tar

È questione di poco tempo ormai per i primi ricorsi al Tar contro la gara che assegnerà le nuove concessioni di newslot e VLT prevista dalla manovra finanziaria di fresca approvazione nello scorso mese di luglio e per la quale si prevedono nell’anno in corso introiti per 135 milioni di euro nelle casse dell’Erario.

Il termine per presentare le domande scadrà il prossimo 10 di Ottobre, mentre l’apertura delle buste avverrà tre giorni più tardi.

Secondo le fonti i ricorsi dovrebbero essere intentati da tutte e 10 le società concessionarie pronte a farsi sentire in merito ai requisiti di solidità economica e trasparenza che si trovano anche nel bando (come ammissione di finanziamenti infragruppo e di distribuzione degli utili solo in determinati casi; i limiti all’indebitamento; la necessità di ottenere l’autorizzazione dell’Aams per le operazioni di fusione, scissione, trasferimento dell’azienda etc, e per i trasferimenti di partecipazione che possano comportare una diminuzione della solidità patrimoniale)

Scrivi un commento