Ricavi operatori: le VLT garantiscono il 15%

Da circa un anno e mezzo sul panorama del gioco italiano, i terminali Videolottery, noti anche come Videolotterie o VLT, costituiscono, ad oggi, il 6% del mercato degli apparecchi da gioco e intrattenimento italiano e generano per gli operatori il 15% di ricavi.

Le cifre, enunciate a Londra in occasione della Fiera del gaming Totally Ice (in programma dl 23 al 26 gennaio 2012), testimonia come gli apparecchi in grado di regalare Jackpot di sala e nazionali sino a 500mila euro, stiano assumendo un ruolo significativo nel settore.

Nello specifico in Italia sono tutt’ora attive oltre 35mila VLT che, secondo i programmi, diventeranno circa 60mila entro la fine del 2013. La consulenza della società MAG ha inoltre previsto come le Videolotteries, nonostante l’aumento del Preu, siano ancora un’ottima occasione di business per gli operatori del gioco “fisico”, sempre più in contrasto con l’ascesa dell’online.

 

Scrivi un commento