Raccolta Giochi da 30miliardi in 5 mesi

Non è mai troppo presto per fare bilanci nel settore dei giochi, e allora ecco che dopo nemmeno metà anno gli addetti ai lavori si ritrovano cifre alla mano per capire cosa funziona e cosa è in calo.

In particolare il bilancio di questi primi 5 mesi evidenzia un forte incremento della raccolta che ha superato i 30 miliardi euro, segnando un +18,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno quando il mercato raggiunse i 25,2 miliardi di euro.

A trainare il settore sono sempre le New slot, con una raccolta di 12,7 miliardi, ma in calo di circa 10 milioni di euro in confronto ai primi cinque mesi del 2010.
Crescono le lotterie, in particolare quelle del tipo “Gratta e Vinci” che hanno ottenuto una fetta di 4,5 miliardi con un incremento di oltre 10 punti percentuale rispetto all’anno scorso.

A ruota seguono le VLT (videolotterie), i terminali da gioco di ultima generazione che hanno raccolto 4,2 miliardi di euro, che uniti ai 12,7 delle Newslot, portano il comparto degli apparecchi da intrattenimento a +33% rispetto al 2010.
Dati più che positivi giungono anche dal Lotto, e in particolare del 10eLotto che ha contribuito alla crescita del 40,9% superando i 2,8 miliardi.

Un po’ fermi al palo gli skill games , i giochi numerici , l’ippica e le scommesse sportive, per le quali c’è stata una raccolta di 2 miliardi con una contrazione del 6,7% .

Chi ha registrato segnali di stabilità è stato invece il bingo con oltre 800 milioni di euro di raccolta.

Scrivi un commento