Raccolta a +25% nei primi 5 mesi. Spesa effettiva invariata.

Cresce del 25% la raccolta dei giochi nei primi cinque mesi del 2012 passando da 30 miliardi e 30 milioni, a 37 miliardi e 496 milioni, ma nonostante ciò la spesa effettiva dei giocatori italiani ha registrato un incremento di appena lo 0,2% (pari a una 15ina di milioni, si passa dai 7 miliardi 473 milioni di un anno fa si passa agli attuali 7 miliardi 488 milioni).

Il fenomeno è dovuto al lancio dei nuovi giochi online (casinò games e poker cash) e delle videolottery (le slot di ultima generazione) che restituiscono in vincite percentuali elevatissime della raccolta.

In vincite, infatti, nei primi cinque mesi dell’anno sono tornati ai giocatori oltre 30 miliardi, pari all’80% delle giocate. Nello stesso periodo del 2011, le vincite si attestarono a 22,56 miliardi circa, ovvero il 75,1% delle giocate.

Scrivi un commento