Primo trimestre positivo per Intralot

L’agenzia di giochi e scommesse Intralot, ha reso noti i dati relativi al primo trimestre del 2012 (periodo gennaio-marzo del 2012).
Secondo quanto emerge dal rapporto la crescita dei ricavi della società si è attestata sui 15,4% (347,2 milioni di euro) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno scorso.

L’EBITDA è cresciuta del 6,9% vale a dire pari a 41,7 milioni di euro, mentre l’EBT ha registrato una diminuzione di 6,1% pari a 15,2 milioni di euro.
I ricavi della Capo Gruppo sono cresciuti del 53,9% raggiungendo i 40,8 milioni di euro.

“Siamo molto soddisfatti di questo primo trimestre – ha commentato a caldo il Ceo Constantinos Antonopoulos – considerando che il Gruppo ha continuato a registrare una crescita in termini di ricavi e EBITDA, nonostante la flessione del mercato delle scommesse sportive, che ha avuto un forte impatto sull’intero mercato in questo periodo.

Il raggiungimento di questi risultati positivi è stato determinato sia da una diversificazione ed internazionalizzazione del nostro business, che da un continua ricerca di innovazione di tipo tecnologico e operativo. Gli investimenti in paesi già strutturati dal punto di vista del business ci permettono di consolidare la nostra attività, cogliendo in alcuni casi le nuove opportunità di crescita, come il mercato delle VLT in Italia, e nei paesi in via di sviluppo, come ad esempio l’Azerbaijan per quanto riguarda le scommesse sportive, ci incoraggiano a rende i nostri progetti sempre più performanti”.

Scrivi un commento