Powerball-Indiana, binomio fortunato

Qual è lo Stato più fortunato degli USA?

Facile, l’Indiana. A dirlo è il celebre concorso Powerball caduto per la seconda volta nel giro di poche settimana nella terra della 500 miglia di Indianapolis.

Stavolta al fortunatissimo vincitore sono andati circa 72 milioni di dollari, un jackpot invidiabile certo, ma pari solo un terzo del maximontepremi di oltre 200 milioni di dollari vinto agli inizi di Aprile.
Ma anche sul bacio della Dea Bendata incombe il peso delle tasse: il vincitore dell’Indiana dovrà infatti decidere se riscuotere la vincita nella modalità di 30 annualità pari a 1,7 milioni di dollari, per un totale di 51,5 milioni, oppure in denaro liquido con tasse che gli tratterranno oltre il 60% del montepremi, lasciandogli nelle tasche poco più di 25 milioni di dollari.

Un bel dilemma per il vincitore che, a prescindere dalla sua scelta, diventerà comunque un nuovo milionario.
E intanto, con la caduta del Powerball americano, con i suoi 46,6 milioni di euro raggiunti nel fine settimana, ora tocca al nostro Superenalotto detenere il primato di jackpot più alto a livello mondiale.

Scrivi un commento