Poker cash game e casinò online fanno impennare la raccolta

Lanciati sul mercato italiano dei giochi e dell’intrattenimento solo da lunedì scorso, poker cash game e casinò games giocati con soldi reali stanno già mostrando l’impatto che avranno sull’intero settore nei mesi e negli anni a venire.

Non ancora entrate pienamente a regime per quanto riguarda gli orari di gioco, le due novità dell’anno, secondo lo studio condotto dalla società Carboni and Partners, permetteranno alla raccolta dell’online di passare da 4,8 ad 11,8 miliardi con un’impennata dell’ordine del 145 per cento: il 34,7 per cento (4,1 miliardi) sarà garantito dagli skill games dei casinò online mentre il poker cash raggiungerà i 3,6 di raccolta, per una quota di mercato pari al 30,5 per cento.

Ricordando che per entrambi i concessionari dovranno garantire un pay-out di vincite di almeno il 90 per cento, nelle prime ore “di vita” il poker cash sta assicurando volumi di gioco di quasi 6 volte superiori rispetto ai tornei tradizionali sit and go, per un rapporto che sarà destinato a crescere ulteriormente a partire da venerdì, quando sarà possibile giocare 24 ore su 24.

Fino ad oggi i movimenti più interessanti sono stati registrati sul numero dei log-in effettuati, che stanno conoscendo un aumento notevole, e sui tavoli dalla posta bassa.

Scrivi un commento