Nel primo trimestre 2011 vincite per 13,2 miliardi. Redistribuito il 73,5 per cento.

Accanto ai dati relativi alle entrate a favore dell’Erario, AAMS ha reso noti anche quelli in merito alle vincite in denaro dei giocatori dello stivale.

Sempre per quanto riguarda il trimestre Gennaio/Febbraio/Marzo 2011, gli italiani, a fronte di circa 18 miliardi di euro giocati, se ne sono aggiudicati 13,2, vale a dire il 73,5 per cento delle somme investite nelle scommesse.

La quota più elevata, secondo i dati Aams elaborati da Agicos, l’hanno regalata le NewSlot con una cifra vicina ai 5,8 miliardi di euro. Dietro ai terminali slot si sono classificate le Lotterie con 1,97 miliardi distribuiti e le Videolottery con 1,87 miliardi garantiti ai giocatori.

Il Lotto invece ha restituito in vincite oltre 1 miliardo di euro, equivalente al 72 per cento di quanto giocato, cioè 1,75 miliardi. I Giochi a base Sportiva hanno superato i 930 milioni (le scommesse hanno avuto un payout medio del 76 per cento circa), il Poker Online e gli Skill Games 740 milioni.

Il Bingo ha toccato quota 340, i Giochi a base Ippica quasi 290 milioni, i giochi numerici 250 e il SuperEnalotto, tra Jackpot in palio e ripartenza a fine marzo ha accantonato premi per oltre 45 milioni di euro.

Scrivi un commento