Le VLT accelerano: installato il 68% degli apparecchi

Solo negli ultimi giorni è salito di circa il 10% il numero dei terminali videolottery installati regolarmente nei punti di gioco autorizzati sul territorio italiano. Ad oggi sono così 39 mila gli apparecchi VLT a disposizione dei giocatori dello stivale, ovvero circa il 68,5 % della rete totale prevista a pieno regime (57 mila macchine).

Come detto, l’accelerazione subita dal processo di ampliamento del parco macchine nell’ultimo periodo, ha portato ad un incremento di 3.800 unità dalla data dell’ultimo rilevamento effettuato l’11 gennaio scorso (le installazioni sono iniziate nel luglio del 2010).

Accanto alla diffusione delle videolotterie, il mercato del gioco sta assistendo ad un altro fenomeno consequenziale: il numero globale dei terminali Newslot (apparecchi da intrattenimento di vecchia generazione) attualmente in esercizio consta di circa 361 mila, vale a dire 3 mila unità in meno rispetto al medesimo rilevamento dell’11 gennaio.

Le Newslot, che nel 2011 hanno garantito una raccolta di oltre 28 miliardi di euro, devono dunque far fronte all’ascesa delle “cugine” che permettono di vincere sino a 500 mila euro del Jackpot nazionale, e nonostante la leadership assoluta devono fare i conti con una flessione all’interno del comparto giochi di oltre 9 punti percentuali nel confronto tra il 2010 e l’anno 2011.

Le Videolottery in questo modo avranno sempre più possibilità di emergere e fino ad ora hanno assicurato una raccolta di 12,5 miliardi di euro circa, ovvero il 16,5% della raccolta complessiva dei giochi (76 miliardi), distribuendo premi per oltre 10,6 miliardi, e portato nelle casse dell’Erario 250 milioni.

Scrivi un commento