In attesa del “boom” di settembre aumentano gli apparecchi installati

Il mercato degli apparecchi da gioco, che comprende i due grossi filoni Newslot e Videolotterie, sembra non conoscere crisi.A testimoniarlo è il numero delle installazioni dei terminali che, in un momento difficile per l’economia nazionale, sta viaggiando controcorrente e, dopo un periodo di stallo soprattutto per quanto riguarda le Slot, sta crescendo in maniera continuativa e rapida.

Nell’arco di una sola settimana, infatti, le due “categorie” hanno fatto segnare importanti trend di diffusione: le Newslot installate nei punti vendita italiane negli ultimi sette giorni sono state 513 mentre gli apparecchi VLT 348. Questi ultimi hanno raggiunto il 47 per cento della rete a regime, che consterà di 57mila unità.

Con queste recentissime new entry si va ad aggiornare anche il dato globale sul parco macchine a disposizione dei giocatori: le Vlt hanno ora raggiunto un totale di 26.798 apparecchi mentre le newslot con nulla osta di esercizio toccano quota 375.093 unità, per una crescita che, annunciano le previsioni degli operatori del settore, sarà più marcata nel mese di settembre quando entrerà in vigore il nuovo contingentamento che darà il via libera al permesso di installazione di un numero leggermente superiore di Slot machine negli esercizi commerciali, in sale giochi, ristoranti, bar e alberghi.

Apparecchi in cifre

Al momento gli apparecchi regolarmente in esercizio sono 339.025 più 3.455 in magazzino. Gli apparecchi con regolare nulla osta intestati al concessionario sono 375.093 di cui 1.114 sequestrati e 31.499 sono in non normale esercizio perché bloccati in magazzino o in manutenzione straordinaria.

Scrivi un commento