Gioca 1.80 e vince 108mila euro alle VLT Eurobet

Un cliente abituale, una puntata minima, una situazione economica difficile ed ecco che si realizza il più inaspettato dei sogni.

Un ragazzo di Nardò, comune di poco superiore ai 30mila abitanti nella provincia di Lecce, ieri sera si è recato, come spesso gli capitava, nella agenzia-ricevitoria “Eurobet” di Totò Giannuzzi, in via Bonfante n.38. Una volta scelto uno dei terminali Videolottery con cui, come confermato dal titolare dell’esercizio, il ragazzo era spesso abituato a giocare, alle 14.30, ha introdotto nell’apparecchio la modesta somma di 1 euro e 80.

Dopo alcun alcuni tentativi, il gioco “Big Mystery”, ha regalato al fortunato una gioia da 108mila euro, ripagandolo dell’audacia e della frequenza con cui si era avvicinato negli ultimi tempi alle VLT. L’investimento, per il neretino, è stato dunque recuperato con gli interessi dal Jackpot nazionale, che oltre ad aver fatto la felicità del giovane, ha  soddisfatto anche il padrone dei locali e delle macchine.

Il gestore ha raccontato ai giornali locali di conoscere bene il fortunato vincitore e di aver condiviso con lui la gioia portata dal Jackpot di un terminale che, in caso di eclatante vittoria, prima di annunciare la cifra, si arresta per qualche secondo per esplodere solo in un secondo momento di luci e colori fortunati.

Scrivi un commento