Germania: la fiera del gaming IMA annullata per ragioni economiche

La più grande manifestazione tedesca del settore giochi e intrattenimento è stata ufficialmente cancellata. L’edizione 2013 dell’IMA, la Fiera Internazionale dell’Automatico per il Divertimento e della Distribuzione Automatica, non si terrà nè a Dusseldorf, sede storica dell’evento, nè in alcuna altra località in Germania.

A stabilirlo è l’Associazione di categoria VDAI che ha comunicato l’annullamento a causa di ragioni economico finanziarie.
Il diktat sarebbe giunto direttamente dl governo centrale che specie negli ultimi mesi ha intensificato le sue pressioni nei confronti di tutto ciò che concerne il gaming e il comparto dell’automatico.

I salassi apllicati sulle attività imprenditoriali legate al gioco d’azzardo hanno messo in ginocchio il settore creando gravi perdite sia in chiave economiche che sotto l’aspetto lavorativo. Secondo il sindacato, però, i provvedimenti del governo scadrebbero in evidenti violazioni legislative a livello costituzionale europeo.

Scrivi un commento