Erario: nel primo bimestre crescono le entrate dei giochi

Crescendo del 3,8 per cento, le entrate fiscali dell’Erario nel primo bimestre del 2011 hanno raggiunto i 58miliardi e 674milioni di euro.

A renderlo noto è il Dipartimento delle Finanze del Ministero dell’Economia che, all’interno del periodico Bollettino, ha pubblicato la cifra totale delle entrate nette relative al settore giochi, incluse le imposte classificate come dirette e indirette.

Significativo l’apporto del comparto giochi che cresciuto del 20,6 per cento (dai 1.809 del primo bimestre 2010 agli attuali 2.181 milioni di euro).

“Hanno contribuito alla crescita significativa delle entrate relative ai giochi – si legge nel Bollettino – i proventi del lotto che hanno registrato 1.090 milioni di euro (+288 milioni di euro, pari a +35,9 per cento rispetto allo stesso periodo del 2010) e quelli degli apparecchi e congegni di gioco (693 milioni di euro, +201 milioni di euro, pari a +40,9 per cento nel confronto coi primi due mesi dell’anno scorso)”.

Scrivi un commento