Codere incrementa il proprio parco macchine in Italia

Continua la crescita del parco macchine Codere in Italia. Nel mese di maggio le comma 6A, gestite direttamente o attraverso le consociate, salgono a quota 5.162.

A queste vanno aggiunti gli apparecchi gestiti da terzi operatori collegati al network che portano il numero complessivo degli apparecchi automatici targati Codere a oltre 11.000, numero che include non solo le macchine installate all’interno delle sale bingo, ma anche quelli presenti nelle sale dedicate e in tutti gli esercizi commerciali autorizzati tra cui bar e tabacchi.

In tutto il mercato spagnolo, dove il Gruppo Codere è leader, le Newslot in esercizio in sale bingo, punti scommesse, sale giochi ed esercizi pubblici, ammontavano a febbraio scorso a 42.390 (57.000 se si contano gli apparecchi non gestiti direttamente).

“La politica aziendale adottata risponde nel migliore dei modi all’obiettivo che ci siamo posti e cioè una crescita costante del nostro parco macchine”, ha affermato Alejandro Pascual, amministratore delegato di Codere Italia. “Il nostro modello di gestione evidentemente riscuote sempre di più la stima degli operatori e insieme la fiducia del mercato”.

In crescita anche il numero delle VLT: 1.040 nelle sale dedicate. Sia per le Awp che per le Vlt l’incasso medio è sostanzialmente invariato rispetto alla rilevazione di marzo: le Newslot hanno visto un incasso medio giornaliero, al netto delle vincite, di 71,8 euro mentre le VLT, sempre al netto delle vincite, hanno incassato mediamente 226,4 euro.

Scrivi un commento