Codere controllerà il 49% della messicana ICELA

A seguito dell’emissione di bond per 300 milioni di euro avvenuta la scorsa settimana da parte di Codere SA (multinazionale operante nel settore del gioco lecito presente in 8 paesi tra Europa ed America latina) con sede in Lussemburgo, è stato possibile concludere ieri l’acquisizione del 49% delle quote azionarie della società messicana ICELA.

Il Gruppo Codere, dopo aver effettuato l’operazione, ha quindi reso noto che la trattativa di acquisizione della società ICELA – annunciata lo scorso 25 gennaio – è stata portata a termine con successo.

Con quest’ultima acquisizione, pari al 35,8%, il gruppo Codere controllerà, come detto, il 49% della società messicana, lasciando perciò ancora margini importanti per successive operazioni finanziarie all’interno del Gruppo.

Il prezzo dell’acquisto è stato di 2.653 milioni di pesos messicani, equivalenti a circa 209 milioni di dollari, ovvero 158 milioni di euro.

Scrivi un commento