As.Tro promuove il codice per l’allestimento delle sale

Il consiglio direttivo dell’associazione As.Tro (Assointrattenimento), riunitosi per discutere la rivisitazione delle modalità di allestimento di sale da gioco e luoghi dedicati oltre che per stabilire il numero massimo di apparecchi da gioco installabili nei locali non dedicati, ha individuato alcune criticità nella normativa vigente.

Specialmente in merito al numero di apparecchi nei luoghi non dedicati, l’associazione auspica una eliminazione progressiva dei fattori di criticità di sistema definiti come “generatori del negativo impatto del gioco lecito sui territori, e sulla percezione pubblica del settore”.

Tra gli altri temi affrontati in riunione, i rappresentanti hanno votato per l’approvazione della stesura di un codice As.Tro di autodisciplina relativo all’allestimento di nuove sale dedicate (e di rivisitazione delle attuali) e all’approvazione della stesura di un codice in osservanza di criteri di tutela del decoro e di prevenzione del degrado urbano, di un programma di addestramento formativo realizzato in collaborazione con Articolo1 come elemento essenziale del codice di autodisciplina per le sale dedicate e di un progetto sociale “As.tro”, ovvero approvazione di una iniziativa dedicata ad un progetto di solidarietà specifico e mirato da realizzarsi entro la fine del primo semestre dell’anno.

sala-slot-vlt

Scrivi un commento