Antiriciclaggio, il comitato assicura: VLT e New slot sicure

Scommesse, video lotterie, gioco online, bingo e soprattutto new slot sono stati al centro dell’incontro, avvenuto a palazzo San Macuto in Roma per l’audizione dell’area Giochi e Intrattenimento di Confindustria al sesto comitato antiriciclaggio della bicamerale antimafia.

Sotto la lente di ingrandimento degli addetti ai lavori è stato posto il problema del riciclaggio di denaro.

A proposito risulta essere interessante il mondo delle new slot, da sempre considerato dalla Commissione Antimafia come uno dei settori maggiormente a rischio.

Da un attento esame delle tendenze degli ultimi anni, i responsabili presenti all’incontro hanno puntualizzato la proporzione tra i costi ed i ricavi del comparto dei giochi analizzando i dati relativi alla raccolta.

Da queste valutazioni è emerso un verdetto inaspettato: le new slot, secondo quanto è emerso, non possono essere utilizzate come strumento di riciclaggio.

Questo per un semplice motivo.

Non prevedendo alcun rilascio di ricevuta su carta o di altra tipologia per certificare una vincita, il rischio che un apparecchio possa essere utilizzato come mezzo per questo tipo di attività illecita si avvicina allo zero.

E’ invece pressoché nulla la possibilità che le Videolotterie siano veicolo di riciclaggio di denaro.

Le VLT consentono infatti ai gestori di controllare le movimentazioni finanziarie con tanto di tracciabilità obbligatoria delle transazioni economiche al di sopra dei 1.000 euro mentre è obbligatorio per legge passare attraverso il Gestore per la richiesta di rimborso di premi superiori ai 5.000 euro.

Ulteriori aggiornamenti sul comparto giochi avverranno durante le prossime audizioni nazionali.

Scrivi un commento